LE ULTIME NOVITÀ IN AMBITO UKCA DALLO STAFF DI UESE CERTIFICAZIONI UK

La definitiva entrata in vigore della marcatura UKCA – UK Conformity Assessed è ormai imminente e il governo inglese sta introducendo nuove disposizioni transitorie che vadano a vantaggio dei fabbricanti esteri e degli importatori.

Tutte le misure sotto descritte non sono applicabili a prodotti da costruzione, attrezzature a pressione trasportabili, dispositivi medici, funivie, attrezzature marittime e prodotti ferroviari.

Approndisci di seguito le prossime scadenze e le nuove disposizioni in materia.

LE PROSSIME SCADENZE

LE NUOVE DISPOSIZIONI

Marcatura
Fino al 31/12/2025 è possibile apporre la marcatura UKCA tramite o una targhetta adesiva sul prodotto o tramite documentazione a supporto della marcatura che dovrà sempre accompagnare il prodotto stesso fintanto che non viene consegnato all’utente finale.

Pezzi di ricambio
I pezzi di ricambio potranno verranno accettati con gli stessi requisiti di conformità in essere nel momento in cui il prodotto originale è stato immesso nel mercato della Gran Bretagna. Questo significa che se il prodotto, per il quale sono necessari dei pezzi di ricambio, è stato immesso nel mercato della Gran Bretagna con marcatura CE, allora i pezzi di ricambio stessi potranno essere semplicemente marcati CE (quindi senza l’obbligo di marcatura UKCA).

I pezzi di ricambio privi di marcatura UKCA saranno accettati solo se accompagnati da documentazione che indichi lo scopo per cui vengono immessi sul mercato (riparazione/sostituzione/mantenimento dei requisiti di conformità in vigore al momento in cui il prodotto originale era stato prodotto e venduto). Qualora i pezzi servissero per apportare delle modifiche al prodotto già presente nel Regno Unito, allora questi dovranno obbligatoriamente essere marcati UKCA.

Prodotti importati
Le scorte esistenti/i prodotti, portanti marcatura CE, non dovranno essere nuovamente testati e rimarcati se immessi nel mercato Gran Bretagna prima della fine del 2022. Con “immesso nel mercato” si intende un prodotto o già presente nel territorio della Gran Bretagna o oggetto di contratto già siglato tra le parti. Questa definizione non si applica ai prodotti immessi nel mercato in Gran Bretagna per ulteriore fabbricazione o lavorazione; tali prodotti dovranno obbligatoriamente essere marcati UKCA una volta ultimata la fabbricazione/lavorazione.

Riduzione dei costi di re-testing
Sarà consentito utilizzare la certificazione CE, emessa da un ente europeo notificato, come base per la certificazione UKCA, senza l’obbligo di ricertificazione da parte di un ente di certificazione inglese (“Approved Body”), se e solo se il certificato CE è stato rilasciato prima del 31/12/2022. Questo significa che, se il prodotto è già certificato CE prima del 31/12/2022, potrà essere immesso nel mercato della Gran Bretagna semplicemente apponendo la targa (anche adesiva) con la marcatura UKCA e fornendo tutta la documentazione (fascicolo tecnico, specifica dichiarazione di conformità UKCA) che garantisca la conformità del prodotto anche alle Regulations UK.

Tuttavia, dopo il 31/12/2027 o alla scadenza del certificato CE (a seconda della condizione che si verifica per prima), il prodotto dovrà obbligatoriamente essere sottoposto alla completa valutazione di conformità da parte di un Approved Body inglese, come se fosse un nuovo prodotto. Qualora, prima del 31/12/2027 o prima della scadenza del certificato CE, il prodotto venga sottoposto a modifiche sostanziali o vengano effettuate estensioni delle certificazioni emesse, il certificato CE perderà automaticamente di validità e il prodotto stesso dovrà essere certificato UKCA da parte di un Approved Body inglese.

Resta inteso che, se la valutazione di conformità CE non viene completata in Europa prima dell’immissione nel mercato della Gran Bretagna, la stessa dovrà poi essere completata secondo quanto previsto dalle Regulations UKCA.

Prodotti usati
I prodotti usati (o cosiddetti “di seconda mano”) non dovranno essere nuovamente marcati UKCA prima di essere venduti al nuovo utilizzatore, se presenti in Gran Bretagna prima del 31/12/2022.

Per ulteriori informazioni e approfondimenti vi consigliamo di consultare anche la pagina del governo inglese relativa all’immissione dei beni nel mercato del Regno Unito. Qualora necessitiate di chiarimenti specifici, potete contattare direttamente il Department for Business, Eneregy & Industrial Strategy, del governo inglese, al seguente indirizzo goodsregulation@beis.gov.uk (i tempi di riposta potranno essere lunghi in quanto sono oggetto di numerose richieste, ad ogni modo hanno garantito che risponderanno a tutti i quesiti ricevuti).