UNITED EUROPE SAFETY ENGINEERING

CUSTOMERCARE DEL GRUPPO UESE

INVIARE RICHIESTE | PRATICHE | TRACCIARE STATO DI AVANZAMENTO RICHIESTE

Knowledgebase
UESE ITALIA S.p.A. > Help H24 UESE ITALIA S.p.A. > Knowledgebase

Aiuto per la ricerca:


Valutazione Rischio Biologico

Soluzione

Rischio biologico definizione e prevenzione

Il rischio biologico è il rischio causato da microrganismi presenti in sostanze diverse con cui i lavoratori di aziende di particolari settori possono entrare in contatto. Per agente biologico si intende qualsiasi microrganismo, anche organismi geneticamente modificati, colture cellulari, endoparassiti umani.

Il rischio biologico 81/08 costituisce un tipo di rischio intrinseco, ad esempio, alle attività collegate al settore sanitario, al quale l’operatore , sia esso medico, infermiere, o addetto al laboratorio di analisi, può trovarsi esposto.

Tale rischio è costituito da agenti biologici che possono risultare potenziali portatori delle più svariate patologie infettive.

L’operatore sanitario è, infatti, costantemente a contatto diretto con materiali biologici (p.e. sangue, saliva, fluidi corporei, aerosol respiratori) e strumenti potenzialmente infetti.

Cos’è il Documento di Valutazione del Rischio Biologico?

E’ il documento scritto che viene redatto dal datore di lavoro o da un consulente esterno all’azienda al termine dell’analisi di tale rischio all’interno dell’attività lavorativa dell’azienda stessa.

Chi può essere esposto a pericolo biologico?

L’operatore sanitario non è l’unica tipologia di soggetti che possono essere esposti a rischio  fisico chimico e biologico, infatti lo sono anche:

  • camerieri,

  • addetti alle pulizie,

  • alti operatori addetti alle strutture sanitarie

  • addetti alla lavanderia,

  • addetti alla manutenzione,

  • autisti delle ambulanze,

  • autisti di case di cura,

  • ospedali,

  • laboratori di analisi, ecc..

Chi deve collaborare alla valutazione del rischio biologico?

Il datore di lavoro deve procedere all’individuazione di tutti i fattori di rischio esistenti in azienda e alle loro possibili interazioni, nonché alla valutazione della loro entità.

La valutazione del rischio biologico è effettuata in collaborazione con l’RSPP e con il medico competente (nei casi in cui è obbligatoria la sorveglianza sanitaria), previa consultazione del RLS.

Allegati:
Documento-Valutazione-Rischio-bIOLOGICO.pdf Documento-Valutazione-Rischio-bIOLOGICO.pdf

 
È stato d'aiuto questo articolo? / no
Articoli correlati Responsabile Servizio Prevenzione e Protezione esterno
Compiti del medico competente
RSPP Esterno – Requisiti e costi
Valutazione Rischio da Movimentazione Manuale di Carichi
Riferimenti normativi
Dettagli articolo
Codice articolo: 69
Categoria: Consulenza sicurezza sul lavoro
Visualizzazioni: 26
Valutazione (Voti): Articolo valutato 2.3/5.0 (3)

 
« Indietro

 
Powered by Help Desk Software HESK, brought to you by SysAid

UESE ITALIA S.p.A.
Sede e Direzione generale: 30172 Via Torino 63/G – Venezia Tel. 04187230001

La Società adotta sistema di gestione certificato ISO 9001|2015 Certind
Phone:+39 418723001 | Fax:+39 413020367  |  Email: info@uese.it
Legalmail: unitedsafety@pec.it    SID: 3ZJY534
ASSODPO 101178 - RSPP ITALIA
Iscritta ASSODPO, FEDERPRIVACY, CNAAC, En.Bi.Form.

P. IVA 04398760274