Asili “plastic free”: ok in Aula alla sperimentazione in 15 materne di Roma „Asili “plastic free”: ok in Aula alla sperimentazione in 15 materne di Roma

Asili “plastic free”: ok in Aula alla sperimentazione in 15 materne di Roma „Asili “plastic free”: ok in Aula alla sperimentazione in 15 materne di Roma

„La proposta di delibera a prima firma della presidente della commissione Scuola di Roma Capitale, Teresa Zotta (M5S)“

Asili di Roma plastic free. L’Assemblea capitolina ha approvato ieri con 33 voti favorevoli e 1 astenuto una proposta di delibera a prima firma della presidente della commissione Scuola di Roma Capitale, Teresa Zotta (M5S), contenente le linee di indirizzo per l’attuazione in via sperimentale in 15 scuole dell’infanzia capitoline di buone prassi rivolte all’eliminazione della plastica.

“Abbiamo già abolito la plastica nelle mense – ha ricordato Zotta – ma questo tema riguarda un percorso educativo di più ampio respiro che va sì dalla mensa, ma nella direzione di togliere qualunque tipo e momento di utilizzo della plastica durante tutto l’arco della giornata, anche in famiglia”. Un percorso che, partendo dall’esperienza dell’Istituto comprensivo di via Baccano, la prima scuola ‘plastic free’ di Roma, “coinvolga dirigenti scolastici, insegnanti, alunni e famiglia”. Riguardo alle tempistiche “volevamo partire già da settembre, ma l’anno scolastico in pratica è già iniziato e quindi dovremo allungare un po’ i tempi”. 

Con questa delibera di indirizzo, ha sottolineato Zotta, “facciamo sì che in ognuno dei 15 Municipi di Roma si individui almeno una scuola dell’infanzia per avviare un percorso di sperimentazione. Un percorso lungo perchè non riguarda solo la mensa, ma abituare l’alunno con la collaborazione delle famiglie a eliminare e fare totalmente a meno dell’uso della plastica”. Tra i comportamenti incentivati ci sarà l’uso delle borracce; l’intero progetto sarà oggetto di una campagna informativa realizzata ad hoc.

“Il mondo della scuola è pronto – commenta la presidente dell’Aula Giulio Cesare, consigliera M5s, Sara Seccia – e noi tutti dobbiamo fare la nostra parte per promuovere un consumo responsabile e accelerare la messa al bando dei prodotti di plastica monouso, causa dell’inquinamento globale soprattutto nei fondali dei nostri mari“.

(Fonte Agenzia Dire)

admin

Lascia un commento